Valigia pronta? Ecco la guida dei farmaci salva – vacanza!

Le vacanze sono un momento di meritato relax, ma, soprattutto se si parte in famiglia, anche di imprevisti.
Come possiamo cautelarci dai piccoli malanni che possono influire sull’esito delle nostre vacanze?

Innanzitutto non stravolgendo il nostro stile di vita, rispetto alla routine quotidiana e curando l’alimentazione senza trascurare l’apporto di fibre grazie a frutta e verdura.

In secondo luogo bevendo sempre acqua imbottigliata per evitare virus e altri problemi.

E, infine, portando con noi una scorta di farmaci e rimedi naturali che possano supportarci!

In generale in valigia non dovrebbero mai mancare:
fermenti lattici,
la prima conseguenza di jet-lag o di un qualsiasi viaggio è il cambiamento dello stile di vita che ha come prima vittima il nostro stomaco: per proteggere e rinforzare la flora batterica i nostri alleati sono fermenti ed enterogermina;
– se soffriamo di stitichezza o di diarrea, in valigia è opportuno avere anche un lassativo leggero e antidiarroici
– ne abbiamo già parlato, ma è fondamentale avere sempre in borsa un rimedio per prevenire o guarire punture di insetti o di meduse; un’ottima soluzione è il gel al cloruro di alluminio (5%) che agisce immediatamente su bruciore e gonfiore (a differenza di antistaminici e co. che sono più pesanti da smaltire per il nostro corpo e impiegano circa 30 minuti prima di fare effetto quando insomma i maggiori disagi sono ormai scemati); tuttavia gli antistaminici è sempre bene portarli con sé, per contrastare qualsiasi reazione allergica;
– per i piccoli traumi è opportuno avere a portata di mano ghiaccio sintetico, disinfettante, cerotti e garze, oggi esistono prodotti spray molto efficaci e facili da usare;
– per proteggere la gola da raffreddamento e carie, il collutorio è indispensabile;
– mentre antidolorofici e antinfiammatori all’occorrenza ci aiutano a non farci fermare da piccoli traumi, risentimenti o reumatismi, ma, attenzione, non bisogna mai abusarne e se si hanno patologie ormai cronicizzate bisogna sempre chiedere consiglio al medico di fiducia;
– un antipiretico è obbligatorio proprio per difendersi dagli attacchi febbrili che d’estate sono facilitati dagli sbalzi di temperatura fra interno e esterno che siamo costretti a subire;
– infine, importantissima (soprattutto se la nostra meta è estiva, calda e assolata) è la protezione solare che VA ADATTATA AL PROPRIO FOTOTIPO, ALL’ETA’ E ALLE ESIGENZE: ai bimbi va dedicata particolare attenzione e bisogna evitare di esporli al sole nelle ore più calde e la crema solare va scelta con accuratezza, con filtri solari di ultima generazione e va applicata sulla cute ogni due ore; prodotti specifici vanno usati per chi ha il viso macchiato (esistono solari depigmentanti che curano oltre a proteggere) e protezioni specifiche per zone sensibili come labbra e naso o il cuoio capelluto che se rasato o calvo va protetto come il resto del corpo.
Avete dubbi e volete un consiglio specifico?
Compilate il nostro modulo di contatto:

 

farmaci-emergenza-viaggio-valigia

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s