L’importanza del doposole!

Non bisogna commettere l’errore di usare al doposole solo in caso di scottature o eritema, per concedere alla pelle sollievo e freschezza.

Dopo aver trascorso la giornata in spiaggia infatti per calmare eventuali arrossamenti è opportuno applicare creme lenitive con azione antinfiammatoria. Ma anche a prescindere da arrossamenti e irritazioni della pelle l’uso del doposole è indispensabile per reidratare, rinfrescare e ammorbidire la pelle.

Dopo aver deterso il corpo con una doccia, si può applicare il doposole, in abbondanza e massaggiando con delicatezza.

Quali ingredienti preferire per un’azione lenitiva e idratante?

Acido ialuronico, aloe vera, allantoina, mandorle dolci, calendula, pantenolo, jojoba, karitè, tiglio.

Come scegliere? In base alle caratteristiche della vostra pelle.

Se è molto secca il doposole deve avere una texture ricca, a base di burro, come quello di karitè, generalmente molto idratante.

Se invece la vostra pelle è arrossata e pruriginosa, meglio scegliere un prodotto lenitivo e rinfrescante.

Ricordate inoltre che il doposole ha anche una funzione fondamentale nel prevenire l’invecchiamento della cute dovuto alle radiazioni solari. La vitamina E, ad esempio, assieme ad altre sostanze emollienti, ha funzione antiossidante, contribuendo a ristabilire lo strato corneo protettivo della cute e a rendere la pelle morbida e vellutata.

Infine, per un’idratazione profonda e un colorito sano, non dimenticate mai di bere tanta acqua e mangiare frutta e verdura!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s