Trattamenti efficaci per rigenerare il viso

Siamo così sicuri dell’efficacia dei prodotti che proponiamo che vi sfidiamo a provarli. E se non siete soddisfatti, dopo un mese, vi rimborsiamo.

Acne e rughe sono due problemi dermatologici che affliggono molte persone.

Poiché l’estate è un momento critico per la cute del viso, maltrattata dalle radiazioni solari e dal caldo, abbiamo pensato a 2 trattamenti d’urto per contrastare rughe e acne.

Abbiamo pensato di proporre i prodotti selezionati ad un prezzo molto conveniente e se non otterrete i risultati previsti, sarete rimborsati!

Chiedete in farmacia come funziona il nostro test Soddisfatti o rimborsati!

“KIT RIGENERA VISO”

Detergente viso GOES Red Foam: per pulire il viso in profondità senza aggredire la cute

Integratore GOES Olio di Perilla: compresse ricche di polifenoli efficaci nel contrastare i radicali liberi dall’interno

Micropeeling GOES Sun Serum: fluido per contrastare le imperfezioni e i segni del tempo

La pelle esposta al sole, al vento, alla sabbia e al sale si disidrata, per cui risulta asfittica e fotodanneggiata. La disidratazione è una condizione di rischio per l’invecchiamento cutaneo e la comparsa delle antiestetiche rugosità”.

A ciò si aggiunge la scarsa luminosità della pelle. Tutta colpa del sole che ha accelerato la produzione dei radicali liberi aumentando il processo di invecchiamento cutaneo, mentre il caldo ha contribuito a degradare il collagene facendo perdere elasticità alla pelle.

soddisfattiorimborsatigoes2.jpg

“KIT NO IMPERFEZIONI”

Detergente viso GOES Climbasynd granulare: per pulire il viso in profondità senza aggredire la cute

Integratore GOES OPC Antiox Leniven: compresse ricche di polifenoli efficaci nel contrastare i radicali liberi dall’interno

Trattamento GOES Adenspot: fluido per contrastare le imperfezioni e i segni del tempo

L’apparente miglioramento della cute durante il periodo estivo può rivelarsi effimero perché nel frattempo le cellule epiteliali, per difendersi dall’intensa azione solare, proliferano. Questa rapida produzione di corneociti genera un ispessimento cutaneo che può ostruire il canale follicolare, quello in cui si riversa il prodotto delle ghiandole sebacee, creando cioè un vero e proprio “tappo” che impedisce la fuoriuscita del sebo, mentre le ghiandole sebacee continuano a produrne.

Appena termina il periodo di esposizione, la pelle cercherà di liberarsi velocemente da tali accumuli, e lo farà attraverso una “esplosione” dei segnali acneici, portando cioè in superficie tutto ciò che era rimasto nascosto sottocute attraverso il foruncolo.

soddisfattiorimborsatigoes25.jpg

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s