Alimentazione per contrastare il caldo

In questi giorni di caldo torrido che raggiungerà oggi il picco stagionale bisogna proteggersi partendo da alimentazione e idratazione.

Regola n. 1: bere

Ci aggiungiamo al coro diffuso di esperti che consigliano di incrementare l’idratazione per contrastare la perdita di liquidi. Bere acqua fresca ha inoltre lo scopo di abbassare la temperatura corporea.

L’ideale è bere almeno 10 bicchieri di acqua al giorno.

Regola n. 2: metodi di cottura e ricette

Prediligere metodi di cottura che non appesantiscono i cibi come quelli a vapore o alla griglia e scegliere ricette non elaborate. Il motivo? La digestione di cibi e pietanze elaborate è più faticose e richiede più tempo e maggiore energie al nostro corpo.

No a frittura, cibi impanati, farciture grasse, meglio optare per un piatto unico fresco e ricco di verdure da condire a crudo con olio EVO, meglio se colorate perchè ricche di antiossidanti.

Regola n. 3

Scegliere frutta e verdura di stagione perchè naturalmente ricche di vitamine e componenti bioattivi antiossidanti

Zucchine e cetrioli ad esempio sono ortaggi ricchi di acqua e sali minerali e sono un alimento prezioso nei giorni più caldi.

Carote, albicocche, melone giallo, pesche, pomodori, peperoni, lattuga, radicchio costituiscono una ricca riserva di provitamina A, un efficace supporto protettivo per la nostra pelle dallo stress dei raggi solari

Regola n. 4

Consumare poco sale e preferire quello iodato.

Il sale infatti trattiene i liquidi nel corpo, impedendogli di autoregolare la temperatura attraverso l’emissione di liquidi.

Regola n. 5

Limitare il consumo di bevande alcoliche.

L’alcool infatti fa aumentare la temperatura corporea.

Regola n. 6

Prediligere cibi e pietanze freschi o a temperatura ambiente.

Maggiore è la temperatura dei cibi che ingeriamo, maggiore sarà l’aumento di temperatura del nostro corpo.

Regola n. 7

Rispettare la corretta conservazione dei cibi. Meglio fare la spesa spesso, comprando poco alla volta.  Con il caldo infatti  i cibi deperiscono più facilmente, aumentando il rischio di creare un ambiente favorevole ai germi, causa di infezioni e intossicazioni.

 

Di seguito trovate la lista degli alimenti più sani in questo periodo:

  • Pomodori: ricchi di acqua, potassio e vitamine
  • Cetrioli: composti per il 96,5% di acqua
  • Lattuga Iceberg: ricca di antiossidanti e vitamine (A e C)
  • Ravanelli: ricchi di antiossidanti e polifenoli e vitamine del gruppo B, sono un rimedio naturale per stanchezza e debolezza
  • Anguria: ha effetti drenanti, idratanti e disintossicanti, ma è molto zuccherina, attenzione
  • Peperoni verdi: ricchi di acqua (92%), di fibre, contengono una quantità di vitamina C superiore persino alle arance
  • Sedano: un integratore minerale naturale, ristabilisce i livelli di sodio, potassio, magnesio, calcio, fosforo, ferro e zinco
  • Zucchine: hanno poco sodio e molto potassio, contengono inoltre calcio, ferro, fosforo, vitamine C ed E, fibre
  • Melone giallo: oltre a contenere acqua e vitamina A, è un alleato di bellezza perchè mantiene idrata più a lungo la nostra pelle, preservandola dall’invecchiamento
  • Fragole: ricche di minerali e flavonoidi, quest’ultimi un efficace alleato per la salute cardiovascolare

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s